5 Vantaggi dell'utilizzo di legno sostenibile nel settore dell'arredamento


Data 19/ luglio 2022

perché abbiamo un solo pianeta Terra

Il legno è il materiale naturale per eccellenza e accompagna da sempre la vita degli esseri umani. Versatile e durevole, viene utilizzato per produrre oggetti di uso quotidiano come sedie, tavoli, sgabelli, poltrone e sdrai; se di origine sostenibile e tracciabile, ha anche la caratteristica di produrre impatti ambientali, sociali ed economici positivi.

Il legno ha svolto un ruolo importante nella storia della civiltà. Naturalmente, le cose sono cambiate nel corso dei secoli; sono cambiate le tecnologie e le tendenze, ed è cambiato anche l'uso di questa risorsa naturale. Secondo i dati della FAO, nel 2020 sono stati prodotti a livello globale oltre 4.800 milioni di metri cubi di legname - principalmente tondame, segati e pannelli a base di legno. Sebbene il 23% della produzione di tondame dell'UE nel 2020 sia stato utilizzato come legna da ardere, il resto è costituito da tondame industriale utilizzato per segati e impiallacciature, soprattutto nei settori dell'edilizia e dei mobili.
Da un lato, questo fatto può incoraggiare l'uso delle risorse forestali come valide alternative a materiali come la plastica o il cemento, che hanno certamente una maggiore impronta di carbonio; dall'altro, però, può mettere le foreste a rischio di sfruttamento eccessivo, influenzando negativamente il contributo che forniscono alla conservazione della biodiversità e alla mitigazione dei cambiamenti climatici.
L'utilizzo di legno di origine accertata, tracciabile e sostenibile può contribuire in molti modi a eliminare questo rischio, incoraggiando pratiche di gestione responsabile e favorendo un approccio consapevole alle filiere produttive.
 
 

1. PRODUZIONE SOSTENIBILE

 

 

Produrre legno in modo sostenibile significa prendere in considerazione tutte le dimensioni di cui è composta una foresta: pensiamo ad esempio a quante comunità nel mondo dipendono ancora oggi dalle foreste come mezzo di sussistenza o riparo, o ai beni naturali come l'acqua e l'aria pulita che queste aree ci offrono. O ancora, l'importanza della conservazione della biodiversità.

La certificazione FSC garantisce che il legno proviene da foreste gestite secondo elevati standard ambientali, sociali ed economici. Questo ci assicura che possiamo beneficiare di servizi e prodotti oggi senza compromettere queste funzioni per le generazioni future.

 

i nostri certificati

 

 

 

2. IMPATTI

 

 

L'industria del settore dell'arredamento fa largo uso di legno e dimostrare l'impatto che questo genera in una foresta può essere tutt'altro che semplice, a maggior ragione se la materia prima proviene da Paesi dell'altra parte del mondo.

Attraverso organismi indipendenti, l'FSC conduce audit annuali in queste aree e raccoglie vari tipi di dati per monitorare e valutare le prestazioni rispetto al cambiamento auspicato nelle pratiche di gestione forestale. Ciò consente di misurare gli impatti e di migliorare costantemente il sistema.

 

 

3. ASSICURAZIONE

 

 

Il logo con il segno di spunta e l'albero si trova su milioni di prodotti in tutto il mondo. Certo, ma qualcuno potrebbe dire: "E allora? Come posso fidarmi di un semplice logo?".

La catena di custodia FSC (CoC) è il sistema di filiera del legno sostenibile che coinvolge più di 50.000 aziende in tutto il mondo che acquistano, vendono e commerciano materiale certificato FSC. Ciò significa che il legno lavorato all'interno di queste catene di approvvigionamento viene tracciato e valutato, garantendo l'origine sostenibile del materiale.

Possiamo ancora chiamarlo "semplicemente logo"?

 

 

4. TRACCIABILITÀ

 

 

Quanti passaggi ci vogliono per far sì che un tronco di legno diventi un tavolo, o una sedia, o la panchina del parco su cui ci sediamo sempre in pausa pranzo? Se prendiamo una filiera ideale possiamo facilmente contarli: prima il gestore della foresta, poi l'impresa di taglio, il distributore, la prima e la seconda lavorazione. La realtà, però, è molto più complessa e possono essere necessari molti passaggi di stock prima di vedere un prodotto finito. Ovviamente, questo implica la possibilità che lungo la catena di distribuzione si annidino pratiche illegali o distruzione delle foreste.

La scelta di legno certificato contribuisce a promuovere la trasparenza e la tracciabilità della materia prima, dalla foresta ai negozi.

 

 

5. CONSAPEVOLEZZA DEL MERCATO

 

 

Secondo una ricerca condotta da GlobeScan per il Forest Stewardship Council (FSC), a cui hanno partecipato 12.000 persone in 15 Paesi, tra i consumatori cresce la preoccupazione per la perdita di specie vegetali e animali e per l'impatto della deforestazione. Inoltre, oltre l'80% degli intervistati dichiara di aspettarsi che le aziende garantiscano che i loro prodotti in legno e carta non contribuiscano alla deforestazione.

Questo fatto ha cambiato i fattori e le scelte di consumo delle persone, che dichiarano anche di riporre fiducia nelle certificazioni di terze parti come l'FSC e sono disposte a pagare di più per i prodotti di origine sostenibile.

 

© https://www.fscfurnitureawards.org/2022/05/26/5-benefits-of-using-sustainable-wood-in-the-furniture-sector/

 

Contattaci

Prodotti


Ultime news