• Tel. +39 0474 678131
  • Contatto

Pavimentazione di sicurezza


Quale materiale è ideale per le pavimentazioni anticaduta in un parco giochi o fitness?

 

Un parco giochi è il posto ideale in cui i bambini possono esprimere tutta la loro vivacità. È quindi bene evitare che si possano verificare brutti incidenti, soprattutto prevedendo idonee misure di sicurezza, ad esempio posando la giusta pavimentazione anticaduta. La sicurezza dei bambini ha pertanto la massima priorità in un parco giochi pubblico.

Oltre alla norma EN 1176, che fissa i requisiti per le attrezzature per parchi giochi, vi è la norma EN 1177 che tratta espressamente le condizioni delle pavimentazioni dei parchi giochi. Questa Norma prescrive le superfici anticaduta da usare nei parchi giochi - l'altezza della caduta può variare a seconda delle dimensioni degli attrezzi installati nei parchi stessi - e fornisce quindi una base legale per le pavimentazioni di tali aree. L'architetto paesaggista può scegliere tra numerosi prodotti e varianti di design: oltre al solito strato erboso, è possibile utilizzare pacciamatura di cortecce, sabbia, trucioli di legno, tappetini in gomma ammortizzanti o una copertura anticaduta in plastica EPDM montata senza soluzione di continuità. Inoltre, può essere presa in considerazione anche una superficie in erba artificiale.

Pavimentazioni anticaduta per attrezzature di parchi giochi
Il punto 4.2.2.2 della Norma EN1176 prescrive l’installazione, sotto tutti i giochi, di un rivestimento superficiale di attenuazione degli impatti esteso a tutta la superficie di caduta indicata nella corrispondente scheda tecnica, Fino a un’altezza di caduta di 1.000 mm la Norma EN1176 prevede la presenza di uno strato erboso realizzato con materiali naturali o artificiali (v. più avanti).

Pavimentazioni anticaduta per attrezzature aree da sport all'esterno
Il punto 4.3.14.3.2 della norma EN16630:2016 stabilisce che gli attrezzi per fitness con altezza di caduta libera superiore a 1.000 mm e/o gli attrezzi che costringono gli utenti a un movimento obbligato devono disporre di una pavimentazione anticaduta. Fino a 1.500 mm di caduta libera la pavimentazione prescritta è di norma uno strato erboso; oltre i 1.500 mm deve consistere in una superficie anticaduta in materiali naturali o artificiali (v. più avanti).

Materiali anticaduta naturali: sabbia, ghiaia, cippato e corteccia

Questo materiale sciolto deve essere smosso, setacciato e integrato con dell‘altro a intervalli relativamente brevi, soprattutto in aree ad uso intensivo quali l’uscita di uno scivolo o la superficie sotto i sedili di un’altalena a bilico. Inoltre sabbia, ghiaia, cippato e pacciamatura di corteccia devono essere regolarmente sottoposti a una pulizia approfondita per proteggere i bambini da eventuali deiezioni di cani o rifiuti. Inoltre le pavimentazioni anticaduta in materiale sciolto perdono o riducono le loro proprietà ammortizzanti con l’umidità.

Materiali anticaduta sintetici: tappetini ammortizzanti in gomma, rivestimenti anticaduta continui in materiale plastico (EPDM), erba artificiale.

Pavimentazione di sicurezza attrezzature da gioco

EN1176

Pavimentazione di sicurezza attrezzature da sport

EN16630

Catalogo matonelle di gomma

Kraiburg