• Tel. +39 0474 678131
  • Contatto

Oasi verdi alla Stazione di Cottbus Centrale


Data 12/ novembre 2020
Progettazione del piazzale del DB Cottbus

Fino a poco tempo fa, il viaggiatore alla Stazione di Cottbus Centrale trovava solo poche panchine su cui sedersi. Per i giorni caldi non c'erano luoghi ombrosi. Nel corso dei nuovi concetti di marketing, il piazzale doveva diventare anche un luogo d'incontro per gli abitanti di Cottbus e i visitatori.
Il nuovo piazzale di DB Cottbus doveva servire a vari scopi per i viaggiatori d'affari, i visitatori occasionali e i turisti, nonché per i pendolari con meno stress dopo il lavoro: arrivare e orientarsi, avere una prima impressione di Cottbus, smistare e organizzare, colmare il tempo di attesa fino al treno successivo, tenere d'occhio la stazione e il tempo, prendere il sole, fare un respiro profondo, telefonare, fermarsi un'attimo, fare una pausa prima di proseguire in bicicletta verso la destinazione, incontrarsi, fare uno spuntino, cogliere le ultime impressioni di Cottbus.

Per raggiungere tutti questi obiettivi abbiamo creato, in collaborazione con DB Cottbus, alcuni elementi di seduta e di riposo modulari. Ora le nostre panchine Isola e i nostri Big Planter invitano tutti a soffermarsi e a rilassarsi.

La collezione BIG PLANTERS permette di realizzare grandi fioriere, che sono costituite da elementi modulari e quindi offrono spazio creativo per diverse combinazioni. Le nostre fioriere possono anche essere combinate con sedili e braccioli o schienali, regolabili individualmente per dimensioni e forma. Con i Big Planters è possibile creare luoghi d'incontro urbani accoglienti nella vita quotidiana. L'aria fresca stimola positivamente il sistema immunitario e gli ormoni della felicità accelerano la riduzione dello stress. Grazie all'elevata intensità della luce il nostro corpo produce molta vitamina D, che porta al fatto che l'ormone della felicità serotonina inonda il cervello e il nostro umore aumenta! Il colore verde ci tranquillizza, in modo che abbiamo evidentemente meno ormoni dello stress nel sangue e la pressione sanguigna si abbassa.

 

© Foto DBSS Baumeister