• Tel. +39 0474 678131
  • Contatto

Manutenzione & cura


Manutenzione e cura dell'arredo urbano

Le esigenze di cura e manutenzione dei mobili da esterno in legno e metallo variano a seconda delle condizioni del luogo di installazione. Le condizioni climatiche locali influiscono notevolmente. Oltre agli influssi meteorologici, anche la qualità dell'aria e l'inquinamento hanno grande importanza. L'usura meccanica dovuta all'uso normale, come anche il vandalismo comporta la necessità ad agire. Anche nei luoghi in cui i mobili vengono usati raramente a causa della loro posizione, le superfici si sporcano.

Alcune indicazioni generali:

Legno - manutenzione e cura 
Il legno è un materiale naturale, se esposto agli agenti atmosferici nel giro di pochi mesi acquisisce una patina grigia. Questa processo è una protezione naturale del legno. Per la pulizia del legno, rimuovere lo sporco con acqua ed una spugna grossolana 1-2 volte all'anno.
Il legno oliato o trattato con una velatura, dopo la pulizia, una volta all’anno o se necessita anche durante l’anno può essere carteggiato con carta abrasiva a grana 120 e poi nuovamente oliato o applicata la velatura con panno o pennello. Se necessario ripetere il processo di ritrattamento. Più chiari sono le velature e gli oli, meno resistenti sono i raggi UV ed agli agenti atmosferici. Piccole crepe che possono formarsi durante i periodi più caldi possono chiudersi nuovamente durante le stagioni più umide. Le crepe più grandi, i punti ruvidi o punti sporgenti dovuti a delle incisioni, dove si sono creati spigoli vivi o dove può ristagnare dell'acqua, devono essere ritoccate.
Molti tipi di legno possono cedere acqua nelle prime settimane. Ciò potrebbe portare al rilascio di sostanze pigmentate sulla pavimentazione sottostante. Tuttavia, questo può essere facilmente rimosso con detergenti per la casa.
La fuoriuscita di resina nelle essenze conifere è del tutto normale. Eventuali macchie di resina particolarmente fastidiose possono essere accuratamente rimosse con un solvente non aggressivo.

Componenti in acciaio - manutenzione e cura 
Questi sono zincati a caldo e spesso anche verniciati a polvere. Se necessario, pulire con acqua e spugna, riparare i danni meccanici in modo professionale: pulire la zona danneggiata, carteggiare lievemente ed applicare vernice o spray di zinco a freddo. Per le piccole giunture si consiglia di tamponare piuttosto che pennellare.

Componenti in ghisa- manutenzione e cura 
Gli elementi in ghisa sono rivestiti ad immersione catodica e rivestiti a polvere. Se necessario, pulire con acqua e spugna, riparare i danni meccanici in modo professionale. Pulire la zona danneggiata, carteggiare lievemente ed applicare la vernice. Per le piccole giunture si consiglia di tamponare piuttosto che pennellare.

Cestini portarifiuti - Parti in movimento meccaniche
Le parti mobili del contenitore, come il meccanismo di chiusura, devono essere controllate al momento dello svuotamento per verificarne il funzionamento. Sostituire le parti danneggiate. Se necessario, pulire con acqua e spugna, riparare i danni meccanici in modo professionale: pulire la zona danneggiata, carteggiare lievemente ed applicare vernice o spray di zinco a freddo. Per le piccole giunture si consiglia di tamponare piuttosto che pennellare.