• Tel. +39 0474 678131
  • Contatto

Metallo


TUTTE LE PARTI METALLICHE CHE UTILIZZIAMO SONO REALIZZATE ESCLUSIVAMENTE IN ACCIAIO DI PRIMA QUALITÀ

Su richiesta possiamo utilizzare anche acciaio inox o corten 

 

Zincatura a fuoco

La zincatura a fuoco di cui alla norma EN ISO1461 assicura un'ottima protezione contro la corrosione, creando un film di zinco medio di 55 micron. Dopo la zincatura a fuoco, la struttura superficiale non è sempre liscia, ma spesso leggermente ondulata. Questa è una proprietà tipica della zincatura a fuoco e non rappresenta un difetto. Le superfici zincate acquistano dopo poco tempo un colore grigio opaco che non cambia più.

 

Verniciatura a polvere

Le parti metalliche zincate possono anche essere fornite in versione con verniciatura a polvere, con lo strato di prodotto applicato pari almeno a 80 micron (500 ore di test in nebbia salina secondo la norma DIN 50021-SS o ISO 9227 UV - resistenza della polvere secondo la tabella Qualicoat). Le parti metalliche verniciate a polvere sono disponibili in quasi tutti i colori RAL (ad eccezione dei colori perla o brillanti), ma anche nello speciale colore "effetto Corten". Se il rivestimento colorato di un prodotto è danneggiato, si consiglia di trattarlo immediatamente con una vernice idonea per evitare ulteriori deterioramenti.

 

 

CORTEN

Caratteristiche e ciclo di maturazione

Per attivare la maturazione dell'acciaio corten, euroform w non ricorre ad alcun pretrattamento chimico del metallo. Normalmente i nostri elementi in acciaio corten sono laminati (colore blu-nero) e formano solo una sottile patina di ruggine.
Grazie al processo di maturazione e ossidazione che lo caratterizza, l'acciaio corten è considerato un materiale "vivo", che può variare nel tempo per tonalità e colore, a seconda della forma dell'oggetto, del luogo in cui è installato e delle condizioni atmosferiche a cui è esposto.

Riduzione dell'effetto di dilavamento 

Durante la fase di maturazione del corten è possibile che gli ossidi vengano dilavati lasciando dei residui sulla superficie nel punto in cui è installato il prodotto corten. Questo comportamento è fisiologico per questo materiale.
Per ridurre la perdita di ossido, l'acciaio può essere trattato con un "ROST-STOP MEDIUM", a disposizione del cliente a pagamento.
NOTA BENE: il tempo di maturazione medio necessario per consentire al corten di "stabilizzarsi" e raggiungere il colore "marrone scuro" tipico del prodotto ossidato è di circa 12/18 mesi nelle opportune condizioni climatiche.

 

ATTENZIONE: Si precisa che in prossimità del mare, l'aria salmastra comporta la formazione di ossidi che determinano colori e superfici ancora più multiformi rispetto a quelli risultanti da un processo di ossidazione standard.
L’installazione dei prodotti corten su superfici porose (es. marmo, granito, ecc.) va comunque valutata con attenzione. In questi casi euroform w suggerisce l'utilizzo di acciaio zincato e verniciato a polvere nel colore speciale "effetto corten".